Home

Docufilm proiettato a Roma il 17 novembre:

Fantasia educatrice. Fa venire a galla i pregiudizi

Terroriste. Zehra e le altre – Roma 17 novembre

Il docufilm italiano che racconta la repressione del governo turco di Recep Tayyip Erdogan. Una squadra tutta al femminile firma un docufilm che racconta le storie di tre donne coraggiose, ingiustamente incarcerate e accusate di terrorismo nella Turchia di Erdogan: un’artista, una scrittrice e un medico. Si tratta di Zehra Doğan, Asli Erdoğan e Şebnem Korur Fincanci. La loro colpa? Avere appoggiato la causa curda.

In carcere per un disegno. Ora la pittrice curda dipinge col sangue

Zehra Dogan è una giovane artista reclusa in una prigione turca. La sua colpa? Un dipinto contro violenza e soprusi. Ora le hanno tolto pennarelli e ogni altro strumento. Ma lei non smette. E usa cibo, bevande e sangue mestruale per raccontare su fogli l’angoscia dei curdi.

I commenti sono chiusi.